il Mantra di Guarigione Ra Ma Da Sa Sa Sey So Hang


Fin da tempo immemorabile ci sono stati dei “guaritori”, persone che sembrano avere un dono speciale nell'alleviare dolori, portare conforto, curare gli altri. Sebbene non chiunque e’ un guaritore, ognuno può essere un guaritore, incluso me e te.

Banner Centro Yoga & Massaggi Sat Nam
Ognuno di noi può incrementare la propria abilità nel produrre energia di guarigione per se stesso e per gli altri. Possiamo fare questo attingendo alla sorgente di tutti i poteri di guarigione, all'Uno Creatore che respira in ognuno di noi, rigenerandoci con ogni inspirazione.

Cosa significa “guarigione” ? Guarigione significa portare vita in una situazione o condizione che è deteriorata. Guarigione significa riparare, ringiovanire, rigenerare. Attraverso la pratica delle Kriya del Kundalini Yoga, delle tecniche di respirazione e dei Mantra (per acquistare online i Mantra del Kundalini Yoga clicca qui), noi spingiamo la forza vitale, il Prana, a fluire nei nostri corpi. Esso fluisce attraverso le nostre mani, i nostri occhi ed anche nella nostra voce. Possiamo usare questi, come strumenti per guarire noi stessi e gli altri. Con l’uso delle parole, vibrate nella forma dei Mantra, con l’uso delle affermazioni positive e del pensiero positivo, noi possiamo guarire. Ogni parola ha la sua lunghezza d’onda o frequenza di vibrazione. Ogni parola è una corrente sonora (anche se non udibile) che trasforma l’energia in movimento. Questa energia si muove sotto forma di onde, come quelle del mare e la vibrazione può eventualmente ritornare a noi in maniera amplificata. C'è potere nel pensiero positivo e nelle affermazioni positive ! Questo potere può lavorare per accelerare il processo di guarigione, nostro e degli altri.

L’autoguarigione
Ci credi ? Puoi accettare il fatto che, qualunque siano le circostanze, tu hai il diritto di essere Sano, Felice e Sacro ? Anche se ti senti malissimo e hai la febbre a 40 gradi; oppure se ti cadono le braccia perche’ hai perso il lavoro. La verità è che c'è un livello del tuo essere che è perfettamente sano, felice e sacro, in ogni momento.

Quando tu dichiari (affermandolo e ripetendolo) che sei “Sano, Felice e Sacro“, stai letteralmente cambiando la percezione del subconscio in merito a quello che sta accadendo. Questa percezione accelera il processo di guarigione. Noi creiamo qualunque situazione che affermiamo. “Ogni cosa e’ negli occhi di chi guarda”. Creando mentalmente “salute”, noi rendiamo possibili quelle circostanze favorevoli per la manifestazione fisica di quella condizione.

Nel frattempo, continua a seguire le procedure mediche. Non abbandonare i medicinali prescritti ma comprendi e sappi che Dio ti sta guarendo rapidamente. Tu continua a dirti che ora stai già vibrando di salute ! L’affermazione positiva deve essere fatta nel tempo presente, perche’ sta accadendo “ora” nel subconscio.

Il modo in cui vediamo gli eventi e le circostanze, definisce l'impatto che loro hanno su noi stessi ! Usando l’analogia della televisione, noi possiamo “cambiare canale” all'interno del nostro schermo interiore, dalla “tragedia” alla “commedia”, dalle lacrime alle risate, in ogni dato momento. Ognuno di noi ha questo potere. Provalo, potresti trovarlo divertente !

Guarire gli altri
Ognuno e’ un guaritore e nessuno e’ un guaritore. C'è soltanto un unico vero guaritore, qualche volta chiamato Dio o Coscienza Divina. E' solamente attraverso questo “Unico Potere Divino” che la guarigione ha realmente luogo. Alcune persone sviluppano se stesse nell’essere dei “conduttori” di questo potere. La loro sola presenza può guarire gli altri quando la loro vibrazione riflette e proietta la radiosa divinità dell’ anima. Ti e’ mai capitato di stringere la mano a qualcuno e provare un disgustoso senso di viscido, tale da sentire il bisogno di andare a lavarti le mani ? E' come se avessi tenuto in mano un pesce morto da tempo. Oppure, in un altro caso, hai avuto modo di stringere la mano a qualcuno e sentire fluire dentro di te calore, forza, affabilità ? Quelo che hai percepito in entrambi i casi è il campo elettromagnetico dell’altra persona. La sua vibrazione ti e’ stata trasmessa. E' la vibrazione che la gente emana, che noi sentiamo, specialmente attraverso il tatto.

Quando una persona è’ ammalata, la sua vibrazione è carente di Prana. Noi possiamo quindi, influenzare la condizione di qualcun altro trasmettendo il Prana attraverso il nostro tocco, le nostre parole e i nostri pensieri.

Una delle cose più interessanti riguardo la guarigione è che quando preghiamo per guarire qualcun altro, spesso guariamo noi stessi. Questo accade perche’: “Quello che dai, poi ricevi” ed anche “Quello che semini, raccogli”. Più diamo, più riceveremo.

Ra Ma Da Sa Sa Sey So Hang
Questo è uno dei più potenti Mantra di guarigione; migliora tremendamente la tua efficacia come “guaritore”. Praticandolo regolarmente incrementa il Prana nelle tue mani. Questo è il Mantra per la guarigione a distanza; attraversa il tempo e lo spazio, in modo che tu possa spedire energia di guarigione a qualcuno distante migliaia di chilometri, così come a qualcuno presente nella tua stanza.

Meditazione per trasmettere Energia e il Potere di Guarigione Divino
Siedi in posizione facile con i gomiti appoggiati sulle costole. Estendi gli avambracci formando un angolo di 45 gradi rispetto al centro del corpo. Il palmo delle mani e’ aperto e rivolto verso l’alto, le dita sono unite, i pollici allargati. Mantieni coscientemente piatto il palmo delle mani, durante tutta la meditazione. Gli occhi sono chiusi al 90%. Vibra le seguenti sillabe:

Ra (Sole)
Ma (Luna)
Da (Terra)
Sa (Totalita’)
Sa (Totalita’)
Sey (Spirito, Energia)
So (Manifestazione)
Hang (Esperienza dell’Assoluto)

Ritrai l’ombelico verso la spina dorsale sul So e sull’ Hang. Recita un ciclo completo dell’intero Mantra poi inspira profondamente e ripeti. Ricorda, più che recitare o cantare, si tratta di vibrare il Mantra.

Dopo 11 minuti di vibrazione del Mantra, chiudi gli occhi, inspira profondamente e trattieni il respiro mentre offri una preghiera di guarigione e visualizzi la persona che desideri guarire, sana, forte e radiosa. Poi espira ed inspira nuovamente; trattieni il respiro e offri un’altra preghiera ….. . Puoi fare questo diverse volte, ogni volta creando nella tua mente l’immagine di una persona completamente guarita. Per completare la meditazione, inspira profondamente, solleva verso l’alto le braccia e scuotile vigorosamente. Rilassati. (Per un'ampia raccolta di pubblicazioni sul Kundalini Yoga acquistabili online clicca qui)

Tratto da "Kundalini Yoga - The Flow of Eternal Power" di Shakti Parwha Kaur Khalsa; Traduzione di Onkar Singh Roberto

-
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti a Sat Nam Newsletter e riceverai gratuitamente articoli, informazioni e suggerimenti sullo Yoga. Riceverai inoltre i link di accesso a 2 videolezioni complete in italiano di Kundalini Yoga con Onkar Singh Roberto.

1 commento:

  1. Il mantra lo si può recitare anche solo mentalmente? Ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+